Un antico lavoro artigianale che si alimenta di instancabile sperimentazione. Castellanza chiama a sè dodici autori che espongono le proprie interpretazioni in Villa Pomini, vero salotto culturale cittadino.

Nelle opere (gli autori in mostra sono: Angelo Ariti, Raffaello Baccega, Antonia Bonsignori, Anna Rita Campagnari, Olga Capalbo, Sara Contino, Luisella Dell'Acqua, Francesco Ferro, Gioacchino Grassi, Pio Oggioni, Luisa Onorato, Gianlorenzo Paoletti) è rintracciabile tutto il fascino misterioso dell'incisione.
L'immagine, il disegno, il bulino che scalfisce il metallo, il profumo della cera e del bitume, la fiamma che fonde la colofonia, il nerofumo che annerisce la lastra, l'acido che morde l'acciaio e origina il segno.

Villa Pomini accoglie la mostra d'incisione degli artisti che da anni operano nell'ambito dell'Associazione Culturale Fare Arte, prosecuzione della ventennale "Scuola Civica di Pittura ed Incisione" di Caronno Pertusella.
Come l'originaria "Scuola Civica", l'attuale Fare Arte si occupa di arti grafiche e pittoriche ed è guidata dal direttore artistico Vanni Saltarelli.
L'insegnante di incisione è il varesino Roberto Giudici, da tempo stampatore di affermati artisti e straordinario protagonista di una recente rassegna ospitata al Liceo Frattini di Varese.

Di Segno in Segno
Mostra di incisioni degli artisti dell'Associazione Culturale Fare Arte
Dal 12 al 27 gennaio 2012
Castellanza, Villa Pomini, via don Luigi Testori, 14
Inaugurazione: sabato 12 gennaio, ore 17.00
Orari: da martedì a venerdì dalle 16.00 alle 19.00
sabato dalle 15.00 alle 19.00
domenica dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00
Per maggiori info.: [email protected]