Home News Angera - Sesto Calende Gioventù tormentata alla Cesare da Sesto

Gioventù tormentata alla Cesare da Sesto

0
Gioventù tormentata alla Cesare da Sesto
Opera di Antonella AprileOpera di Antonella Aprile

Nell'intento di variare il programma espositivo, aprendolo anche i giovani, allo Spazio Cesare da Sesto di Sesto Calende si tiene una mostra di Antonella Aprile. 28 anni, tarantina, si è diplomata in pittura all'Accademia di Brera a Milano, città dove vive e lavora, come grafico, presso uno studio di architettura.

Ha già figurato in alcune collettive, ad esempio presso la Galleria Cortina di Milano, ma è alla prima mostra personale. Presenta sette lavori, tecnica mista su carta intelata, tra cui il più grande, Il teatro delle metamorfosi, dà il titolo all'esposizione. Dalle superfici affiorano animali strani, ibridi fatti di segni veloci, parti della mano e dell'immaginazione più oscura. Esorcismi? Il discorso espressivo per l'artista è un divenire continuo, affidato al caso e trama di una narrazione allusiva, nell'assenza quasi totale della figura umana.

L'animale potrebbe essere la cifra di un'umanità sotterranea, cieca, ferocemente disposta alla lotta per la vita. Eppure Antonella ha bisogno di luce, di tanta luce, per creare questi lavori, dotati di una forte personalità. Anche nella scoperta di giovani artisti, al di là dei nomi consolidati, lo Spazio Cesare da Sesto si annuncia di tutto interesse. L'artista sarà presentata da Caterina Corni.

Antonella Aprile – Il teatro delle metamorfosi
Spazio Cesare da Sesto
24 marzo – 7 aprile 2007
Sesto Calende (VA), Palazzo Comunale, Piazza Mazzini
giovedì-venerdì, 17-19
sabato e festivi, 10.30-12.30 / 17-19