ArteVarese
ArteVarese
14-04-2011

Vittorio Sereni: la mostra attesa

Studio, ricerca e un percorso espositivo altamente coinvolgente. Luino rievoca i luoghi del poeta e sceglie la strada della collaborazione culturale, organizzando una mostra che è una vera pietra miliare. / VIDEO


Luino:

Vittorio Sereni - Parole per musica fiorite - una mostra da ascoVittorio Sereni - Parole per musica
fiorite - una mostra da ascoltare
Anniversari ricordati - Novantotto anni dalla nascita di Piero Chiara e di Vittorio Sereni. Due autori d'eccellenza delle nostre terre, ricordati, citati e degnamente indagati da un grande progetto "made in Luino". Si intitola "Vittorio Sereni Parole per musica fiorite Una mostra da ascoltare" la grande rassegna che inaugura sabato 16. Una mostra che è molto di più di una semplice proposta espositiva, mettendo d'accordo musica, letteratura, arte e riunendo un'antologia delle eccellenze culturali della nostra provincia. Quattro le punte di diamante del progetto: l'Università dell'Insubria, il Comune di Luino, il Centro Culturale Frontiera e l'ISIS Volontè. Tanti gli esperti, gli studiosi e i curatori coinvolti.

La mostra, grazie ad un allestimento multimediale, fra gocce sonore, video, proiezioni ed installazioni (di cui è stata data un'anteprima in conferenza stampa) restituisce la voce alla poesia. Quattro sezioni e un ricco sostrato fatto di ricerche e di indagini d'archivio restituiscono le parole, i ricordi e i luoghi del poeta, accompagnati dalle testimonianze di amici e compagni. In questo progetto, curato da Angelo Stella e Gianmarco Gaspari, e ideato nell'allestimento da Storyville, il visitatore è chiamato ad accostarsi all'autore, alla sua lirica "nutrita di bellezza" - come scriveva Dante Isella - a scoprire i segreti, gli affetti, le passioni lungo un percorso sensoriale, segnato da impressioni tattili e ricco di immagini, scatti di vita privata e scorci di luoghi abitati e amati.

Nella sezione "Pioggia di parole" risuonano gocce distillate nell'aria, seguono "Le voci degli altri", con interviste video a colleghi, amici, parenti. Nella terza tappa "Album" si trovano le fotografie più note del poeta, tratte dagli album di famiglia, arricchita da una scelta di scatti significativi dedicati da Carlo Meazza ai luoghi e alle parole di Sereni. "Navigazione letteraria" è l'ultima sezione che suggerisce i temi del viaggio, del percorso e della scoperta affrontati da Vittorio Sereni, "viandante stupefatto, avventurato nel tempo nebbioso".

"Il progetto - ha spiegato Barbara Colli, responsabile dell'Archivio «Vittorio Sereni» di Luino - presenta per la prima volta un percorso dedicato alla poesia che privilegia l'ascolto diretto delle sue parole". "Grande importanza - ha sottolineato Chiara Gatti, coordinatrice dell'iniziativa - viene data al coinvolgimento del visitatore. Le voci prestate a questa inedita operazione di filologia e di creatività sono di attori noti del panorama nazionale come Anna Nogara, Massimo Popolizio, Alberto Onofrietti".


Vittorio Sereni
Parole per musica fiorite - una mostra da ascoltare

Dal 16 aprile al 28 maggio 2011
Palazzo Verbania - Viale Dante, Luino
Orario: da martedì a domenica, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00
A cura di Angelo Stella e Gianmarco Gaspari
Coordinamento di Chiara Gatti da un'idea di Storyville
Mostra realizzata da: Comune di Luino, Centro Culturale Frontiera, Università dell'Insubria - Centro Storie Locali, ISIS "Carlo Volontè" di Luino
Ingresso libero
www.comune.luino.va.it



Clara Castaldo



Guarda / VIDEO

MOSTRA COLLETTIVA DEL PREMIO ARTEVARESE
Rubrica d'arte del 09/06/2017
Puntata del 11/05/2017 Speciale Raffaella Columberg
**ARTE PER LA FEDE**
Archivio *NEWS: I LAVATOI AL SACRO MONTE
I GARIBALDINI A ROMA
Archivio
Archivio
Archivio
Per poter vedere il video on-line è necessario scaricare ed installare il plug-in di Flash 9 dal sito della Macromedia.

Scarica ed installa il plug-in Flash Player 9