ArteVarese
ArteVarese
14-07-2017

MISTERI DI VITA NELLE VISCERE DI CITTIGLIO

Uno studio che non ha solo un valore antropologico ma anche medico, biologico, poiché permette di analizzare malattie e decessi in un'epoca ormai lontana dalla nostra. / VIDEO


Cittiglio: Perché tra l'VIII° e il XVI° secolo tanti bambini sono stati sepolti all'esterno e all'interno della chiesa romanica di San Biagio a Cittiglio? A questa domanda stanno provando a dare risposta antropologi e archeologi, nell'ambito dello studio condotto dal nuovo Laboratorio di antropologia fisica dell'Università dell'Insubria e che vede partecipare anche gli studiosi della soprintendenza per i beni archeologici della Lombardia. Obiettivo: scoprire che cosa si celi nel suolo, fuori la Chiesa di S. Biagio, conducendo l'indagine dell'area cimiteriale esterna all'abside medievale, che ha restituito in pochi anni di scavi numerosissimi reperti scheletrici di varie epoche storiche. Gli ultimi scavi - ripartiti tra i mesi di maggio e luglio 2017, eseguiti grazie ai finanziamenti ottenuti dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto, in particolare - hanno portato alla scoperta di altre dodici tombe che si vanno ad aggiungere alle quaranta sepolture già portate alle luce durante gli scavi archeologici precedenti effettuati a partire dal 2006. Ritrovati, nel corso degli scavi, i resti di numerosi infanti.

 



Debora Banfi



Guarda / VIDEO

MOSTRA COLLETTIVA DEL PREMIO ARTEVARESE
Rubrica d'arte del 09/06/2017
Puntata del 11/05/2017 Speciale Raffaella Columberg
**ARTE PER LA FEDE**
Archivio *NEWS: I LAVATOI AL SACRO MONTE
I GARIBALDINI A ROMA
Archivio
Archivio
Archivio
Per poter vedere il video on-line è necessario scaricare ed installare il plug-in di Flash 9 dal sito della Macromedia.

Scarica ed installa il plug-in Flash Player 9