ArteVarese
ArteVarese
02-05-2017

Soldi d'artista

In mostra più di 30 opere dell'artista e messa in scena della performance "Bath of money" già realizzata con successo a Varese nel 2010, a Berlino nel 2012 e Venezia nel 2013.


In attesa della sua partecipazione a Padiglione Tibet durante la 57° Biennale di Venezia, una mostra personale celebra l'artista Peter Hide 311065 a Galliate. In mostra più di 30 opere dell'artista e messa in scena della performance "Bath of money" già realizzata con successo a Varese nel 2010, a Berlino nel 2012 e Venezia nel 2013.

"Vivere due volte. Questo il pensiero di ogni uomo e che determina la consapevolezza di poter sempre migliorare, crescendo, sbagliando, correggendosi e ampliare le proprie conoscenze.

La "maturità" ci parla di tutta la somma di errori che forgiano attimo dopo attimo l'essenza umana.
Franco Crugnola, filosofo, attento meticoloso osservatore del mondo ha avuto il "suo" -lampodigenio- offrendo a tutti noi questo sogno, chimera realizzato per ciò che è umanamente possibile.

Vivere due vite contemporaneamente, nello stesso spazio-tempo, in simbiosi piuttosto che in contrasto. In equa e distinta realtà, indipendenti. Saldamente legati da un cordone ombelicale che ne permette il respiro, l'afflato e la conoscenza reciproca delle affinità e delle divergenze fino a rendere reale e tangibile il "sogno".

Peter Hide 311065, viene partorito con sagacia e determinazione, saturo di contraddizioni miste ad ironia, permettendoci di poterlo dapprima interpretare con lo sguardo di Peter, puro eterno bimbo e nella conseguenza temporale, reinterpretarlo nel pensiero di Mr. Hide, rude, malefico, egocentrico.

Le due vite contemporanee si combattono, si fronteggiano, l'una indispensabile all'altra, seppur non inizialmente consapevoli. Nessuna sopravvivrà all'altra, insieme ci offrono la visione, lo sviscerare, l'ambita risposta alle domande più complesse. Si amalgamano e si offrono in un sodalizio voluto-dovuto per permetterci di leggere la nostra contemporaneità con chiare ed esaustive immagini, simboli, messaggi da tramandare.
Peter Hide 311065, artista del nostro contemporaneo, dialogatore di pensiero e di concettualità". (Vittorio Viola)

"Ho scelto diversi anni fa il nome d'arte PETER HIDE 311065 (mi chiamo Franco Crugnola) derivandolo dall'ossimoro tra PETER PAN (noto sempiterno bambino buono) e Mr. HYDE (la parte brutale e "cattiva" del Dottor Jekyll). I due nomi hanno la stessa notorietà e rappresentano il primo il bene, l'innocenza, la purezza e la bellezza, il secondo il male, la cruenta e la forza bruta. Come nel romanzo di R. Stevenson ove la lotta impari che oppone il bene e il male tra Jekyll a Hyde, mette in gioco temi di grande suggestione, la metamorfosi e il doppio, lo specchio e il sosia, fino a toccare le corde più segrete e inconfessate dell'animo umano, cosi nei miei lavori cerco di ricreare il male che può prevaricarci attraverso un'immagine allegra e scanzonata. Cerco di rappresentare attraverso immagini che fanno parte del nostro vivere quotidiano, ed apparentemente concilianti, gli opposti che esse stesse rappresentano, e di aprire nella mente dello spettatore che vorrà approfondirne la lettura, una porta immaginaria verso il pericolo della sopraffazione dell'effimero. In una società contemporanea, dove tutto è misurabile dal denaro, e dove spesso si ha la sensazione che non solo il materiale ne sia soggiogato, ma anche l'immateriale, la parte più unica che contraddistingue l'individuo, il denaro, ha per me il valore simbolico di rappresentare il pericolo di una vasta decadenza culturale, e per opposto il degrado che la sua mancanza ne produce. Non voglio rappresentare graficamente la povertà, la violenza fisica o psicologica, il degrado ambientale, ma neppure la bellezza generata solo ed unicamente dalla manipolazione della ricchezza, la sensazione di potenza quasi divina ed il sogno di felicità, ma voglio far riflettere su che cosa genera ciò per cui tutti noi ci affanniamo, viviamo e a volte moriamo: Il denaro."

SOME PEOPLE ARE SO POOR,
ALL THEY HAVE IS MONEY!

(ALCUNE PERSONE SONO COSI' POVERE CHE POSSEGGONO SOLO IL DENARO!)
Mostra personale di PETER HIDE 311065
Dal 07 al 28 maggio 2017
Vernissage domenica 07 maggio ore 17:00
Orari: da martedì a venerdì 10,30 / 12,00 - 15,00 / 19,00, sabato 15,00 / 19,00
Domenica su appuntamento
VIOL@RTE by EMOZIONI D'ARTE s.r.l.s.
Via A. Gramsci, 42
28066 Galliate (NO)



La Redazione

MOSTRA COLLETTIVA DEL PREMIO ARTEVARESE
Rubrica d'arte del 09/06/2017
Puntata del 11/05/2017 Speciale Raffaella Columberg
**ARTE PER LA FEDE**
Archivio *NEWS: I LAVATOI AL SACRO MONTE
I GARIBALDINI A ROMA
Archivio
Archivio
Archivio
Per poter vedere il video on-line è necessario scaricare ed installare il plug-in di Flash 9 dal sito della Macromedia.

Scarica ed installa il plug-in Flash Player 9