ArteVarese
ArteVarese
17-02-2017

La ricerca del sé e la gioia de L’Approdo

Un uomo vaga senza meta, vestito di abiti che non gli appartengono più, proprio come la sua vita. Note musicali lo accompagnano, discrete e crescenti. Finché mani gentili, visi solari, ambienti accoglienti, gli schiudono le porte di un nuovo, colorato e luminoso inizio. E' "L'Approdo", cortometraggio scritto e diretto da Matteo Inzaghi.

 

/ VIDEO


Una sigaretta fumante, occhiali retrò, un lungo cappotto per ripararsi dal freddo. Cammina, si ferma, si aggira con passo spaesato e sguardo a dir poco interrogativo. Le note inquiete di un pianoforte sospingono come un vento anche noi, verso l'approdo, facendo vibrare le corde del nostro profondo.

Si apre così il corto scritto e diretto da di Matteo Inzaghi, un atto d'amore nei confronti di un luogo magico come la Corte dei Brut di Gavirate, una cascina con tutte le sue antichità e le sue tradizioni. Ed è proprio qui che torna l'errante: si lascia tutto alle spalle per valicare il confine ed immergersi nello spirito del luogo, attraverso una suggestiva scala emozionale. Nella mente un turbinio di ricordi riaffiorano piano piano sempre più nitidi, mentre un nuovo mondo lo riaccoglie. Ed è qui lo snodo cruciale, quando l'uomo si trova al centro, come in una danza, e viene aiutato a lasciare i suoi abiti sociali, a spogliarsi metaforicamente delle sovrastrutture che porta con sé. L'esito finale si sublima in una tavolozza di colori, nel suo ritratto, nel segno rosso di un bacio a stampo reso a colpi leggeri di pennello.

Un racconto visivo breve ma intenso, intriso di passaggi onirici, soprattutto quando le scene si fanno monocromatiche. Notevole regia e fotografia per un cortometraggio senza dialoghi ma con una colonna sonora composta ad hoc da Johannes Bickler, perfetta nei tempi, incalzante, che coinvolge e non molla lo spettatore.



Matteo Bollini



Guarda / VIDEO

LA MOSTRA DEL VINCITORE
Rubrica d'arte del 31/03/2017
Puntata del 09/03/2017 Speciale Isabella Rigamonti
**ARTE PER LA FEDE**
Archivio *NEWS: I LAVATOI AL SACRO MONTE
I GARIBALDINI A ROMA
Archivio
Archivio
Archivio
Per poter vedere il video on-line è necessario scaricare ed installare il plug-in di Flash 9 dal sito della Macromedia.

Scarica ed installa il plug-in Flash Player 9